Pianeta Galileo

Immagine 6

 

Acuto è un’associazione culturale creata ai sensi della legge francese 1901, riconosciuta dalla Regione Toscana. Acuto si dedica alla promozione della cultura italiana all’estero.

Dal 2009 Acuto propone iniziative dedicate all’astronomia attraverso la circolazione di produzioni culturali mirate alla conoscenza della figura dello scienziato toscano e alla scoperta  dei metodi più innovativi per avvicinare il pubblico alla scienza.

L’idea di Acuto, che opera sul territorio francese e che investe sulla circolazione di progetti per un pubblico italiano e straniero a Parigi, è di valorizzare all’estero le esperienze più significative proponendole alla comunità italiana, al pubblico francese, ai docenti e alle Istituzione Scolastiche che potranno valutare la possibilità di servirsene nella realizzazione del loro percorso formativo.

Il progetto Galileo è stato pensato per  riconoscere il ruolo della conoscenza scientifica nel più generale processo di crescita individuale e collettivo, culturale e civile:

Le conoscenze matematiche, scientifiche e tecnologiche contribuiscono in modo determinante alla formazione culturale delle persone e delle comunità, sviluppando le capacità di mettere in stretto rapporto il “pensare” e il “fare” e offrendo strumenti adatti a percepire, interpretare e collegare tra loro fenomeni naturali, concetti e artefatti costruiti dall’uomo, eventi quotidiani. I principi e le pratiche delle scienze, della matematica e delle tecnologie sviluppano infatti le capacità di critica e di giudizio, la consapevolezza che occorre motivare le proprie affermazioni, l’attitudine ad ascoltare, comprendere e valorizzare argomentazioni e punti di vista diversi dai propri. Lo sviluppo di un’adeguata competenza scientifica, matematica e tecnologica di base consente inoltre di leggere e valutare le informazioni che la società di oggi propone in grande abbondanza. In questo modo consente di esercitare la propria cittadinanza attraverso decisioni motivate, intessendo relazioni costruttive fra le tradizioni culturali e i nuovi sviluppi delle conoscenze”.

( Indicazioni per il curricolo per la scuola dell’infanzia e per il primo ciclo d’istruzione,  Ministero della Pubblica Istruzione)

Acuto ha visto lo spettacolo di Cesare Capitani.